Gioia Film Fest all'esordio della seconda edizione

Reggio Calabria, Martedì 22 Agosto 2017 - 13:51 di Redazione

Domani, l'esordio della seconda edizione del festival con la direzione artistica di Jonas Carpignano. Ospiti produttori e registi di fama internazionale Tutto pronto per la seconda edizione di "Gioia Film Fest". Il festival che trasforma la città di Gioia Tauro in un villaggio del cinema emergente d'autore. Le proiezioni e gli incontri con produttori e registi internazionali si svolgeranno, in Piazza Silipigni, nel cuore del “Piano delle Fosse” a Gioia Tauro il 23-24-25-26-27 agosto 2017. Cinque giorni di proiezioni, eventi collaterali e incontri tematici sul cinema promossi dall'associazione culturale “Gioia 3.0” e patrocinati dalla Fondazione Calabria Film Commission. Jonas Carpignano è il direttore artistico del festival. Giovane regista italo-americano reduce dal successo dell'ultima edizione del Festival di Cannes. “A Ciambra” si è aggiudicato, infatti, il riconoscimento “Europa Cinemas Label” nella sezione Quinzaine des Réalisateurs. Opera sostenuta dal progetto Lu.Ca (protocollo d'intesa tra Fondazione Calabria Film Commission e Lucana Film Commission). Domani l'esordio della seconda edizione, alle ore 21, a Palazzo Silipigni con la proiezione del film “Johnny Guitar” di N. Ray (1954) a seguire l'incontro con Jonas Carpignano e il regista Bill Ross. Giovedì 24 agosto, alle ore 21, il film “Partisan” di Ariel Kleiman (2015). A seguire, l'incontro con il regista del film e la regista Sarah Cyngler. Venerdì 25 agosto “Il più grande sogno” di M. Vannucci (2016) e poi, il dibattito con il produttore Giovanni Pompili. Sabato 26 agosto sarà proiettato “Brimstone and Glory” di V. Jakovleski (2017), seguirà l'incontro con il regista Benh Zeitlin. A chiudere il festival, domenica 27 agosto, la proiezione di “Good Time” di R. Pattinson (2017) e l'incontro con il produttore Oscar Boyson. Dunque, grandi ospiti internazionali in questa seconda edizione. Incontri con registi di fama internazionale e vincitori di prestigiosi premi: Bill Ross vincitore al Tribeca Film Festival con il documentario “Contemporary Color”; Crystal Moselle Premio della Cririca al Sundance Film Festival con il suo “The Wolfpack”; Maura Morales Bergmann direttore della fotografia del lungometraggio “La prima luce” di Vincenzo Marra. Infine, il regista Benh Zeitlin Candidato all'Oscar per “Beasts Of The Southern Wild” e Ariel Kleiman co-regista della nuova stagione di “Top of the lake” con Jane Campion. Presente anche la regista Sarah Cyngler, i produttori Giovanni Pompili e Oscar Boyson e l'artista Z Behl. Ariel Kleiman regista australiano, nel 2010 vince il Sundance Film Festival nella categoria "short filmmaking" con il suo cortometraggio Young Love. Il suo lavoro successivo Deeper then Yesterday ha ricevuto il premio Kodak Discovery per il miglior film corto e il Petit Rail d'Or durante la Semaine de la Critique di Cannes. Da allora ha vinto oltre 20 premi in diversi festival cinematografici in tutto il mondo e nel 2011, al Sundance Film Festival, è stato premiato nella categoria dei registi internazionali. Ariel Kleiman è stato scelto dalla famosa regista Jane Campion come co-regista per la seconda stagione della serie "Top of the Lake". Benh Zeitlin regista, sceneggiatore e compositore statunitense. Nel 2013 ha ricevuto la candidatura all'Oscar al miglior regista e alla migliore sceneggiatura originale per "Re della terra selvaggia". Per lo stesso film si aggiudica il National Board of Review come migliore regista esordiente, la Caméra d'or al Festival di Cannes e il Gran premio della giuria: U.S. Dramatic al Sundance Film Festival



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code